PICCOLI INTERVENTI CHIRURGICI – Lipoma neo verruca condiloma asportazione intervento

Ambulatorio piccoli interventi chirurgici

 

AMBULATORIO PICCOLI INTERVENTI CHIRURGICI

All’interno degli studi dell’ Easylab Medical Point si eseguono piccoli interventi chirurgici come l’ asportazione di lipomi, cisti sebacee,  tumori cutanei e altre lesioni della cute e del sottocute in anestesia locale.

L’intervento ė preceduto di norma da una visita per la diagnosi. L’intervento viene comunque effettuato direttamente quando il paziente si presenta con documentazione medica e diagnostica anche eseguita in altra sede.

Se necessario  viene eseguita un’ecografia della parte interessata per la definizione delle caratteristiche anatomotopografiche.

L’ intervento, eseguito in anestesia locale, viene effettuato da medici specialisti in chirurgia generale o in dermatologia, rispettando i criteri della radicalitá chirurgica e rispettando la conservazione della immagine della persona.

Tutti i campioni asportati vengono inviati al servizio di anatomia patologica dell’ ospedale di Bolzano per l’esame istologico.

Il paziente potrà poi ritirare l’esame presso l’ambulatorio e discutere il referto istologico con il medico che ha eseguito l’intervento.

La esecuzione dei piccoli interventi non richiede digiuno, nessuna preparazione e consente di riprendere immediatamente le normali attività quotidiane.  Si raccomanda di segnalare sempre la presenza di allergie, pregressi stati epilettici e terapie anticoaugulanti.

Vuoi approfondire?

La  cisti appare come un rigonfiamento sotto pelle, dovuta alla occlusione del condotto pilifero che determina la raccolta di sebo e l’ispessimento delle pareti del condotto, che dilatandosi, diventano  la parete della cisti.

La cisti va asportata quando non ci sono segni di infiammazione, in modo da poter riconoscere facilmente la sua struttura dai piani anatomici circostanti. In presenza di infiammazione acuta, caratterizzata da dolore, senso di tensione e arrossamento ci si  limita a svuotare la cisti con un’incisione.  Questo viene fatto per controllare la sintomatologia ( drenaggio chirurgico) , e rimandare la asportazione completa quando il quadro infiammatorio sarà risolto.

La cisti sebacea è una lesione benigna il cui unico rischia è la recidiva qualora la asportazione sia incompleta.